Freshfields Bruckhaus Deringer

Freshfields Bruckhaus Deringer | Tavolo consiglio multimediale: spazio polifunzionale per riunioni e training con scenari domotici

Freshfields

La sede italiana dello studio Freshfields Bruckhaus Deringer a Milano riorganizza la superficie utilizzata in precedenza dalla biblioteca a favore di uno spazio polifunzio-nale, dotato di pareti manovrabili, per garantire flessibilità e fruibilità a riunioni ed eventi training. Telecamere motorizzate potenziano l’efficacia della funzione ‘video-conferenza’.

La tecnologia, in quest’attività di riconfigurazione dello spazio, riveste un ruolo impor-tante perché, oltre a garantire le prestazioni richieste, deve essere facile da usare e per nulla invasiva in termini di interior design. La parziale riorganizzazione del layout effettuata nello Studio Freshfields  è un esempio di come oggi si evolvono in chiave digitale gli spazi all’interno di una struttura corporate. In particolare, ci sono due principali aspetti da soddisfare: l’arredo flessibile, tipico di una struttura polifunzionale, e la dotazione tecnologica, dettata dalla ‘digital transformation’, che oggi impatta sempre più profon-damente nella produttività ed esercita una leva competitiva.

Entrando nello specifico di questa espe-rienza, evidenziamo che il system integrator  Tagliabue Sistemi ha realizzato un’infrastruttura wireless e cablata con cavi Cat 6A per  distribuire i segnali Audio, Video e Controlli evitando di utilizzare, per evidenti motivi disicurezza, la rete dati alla quale sono collegati server e computer dello Studio.

Inoltre, la scelta del cavo Cat 6A è da ap-prezzare anche in ottica ‘future proof’, essendo questo idoneo per veicolare i segnali video di risoluzione UltraHD-4K.

Come abbiamo accennato la soluzione si attua su due livelli:

  • arredo componibile e riconfigurabile;
  • elementi tecnologici che si attivano e si predispongono in base allo scenario domo-tico associato, per semplificare al massimo l’utilizzo.

In fase di progettazione sono stati sviluppati due diversi layout per simulare la suddi-visione dell’intera superficie in tre sale diverse e per identificare le posizioni corrette di tutte le torrette e delle derivazioni AV. Le tre sale sono dotate di un sistema di di-stribuzione audio/video a tre zone che varia la configurazione in base alla necessità tramite un sistema domotico sviluppato da Tagliabue Sistemi.

TORNA SU